Mare Sicuro 2008
Nonostante l'attuazione delle previsioni del P.U.A., ampi tratti di spiaggia libera del litorale restano comunque privi di assistenza alla balneazione e dei servizi minimi indispensabili per la tutela e salvaguardia della incolumità pubblica, l'Amministrazione Comunale con il Progetto Mare Sicuro 2008 ha deciso di intraprendere ogni utile iniziativa idonea a garantire anche sulle spiagge libere, l'assistenza alla balneazione ed i servizi minimi per la tutela e salvaguardia della incolumità pubblica, tra cui postazioni di salvataggio a mare e postazioni di primo soccorso.

L'attività di assistenza, salvataggio e primo soccorso sarà garantita dalla Protezione Civile Comunale per tutto il periodo estivo fino a 6 di settembre tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 19,00 nei tratti di spiaggia libera nelle aree seguenti:
  • a 1.600 metri a sinistra dell'incrocio S.P. Lungomare Pontino – S.P. della Lavorazione, in corrispondenza della passerella P5 di accesso all'arenile nel tratto B del P.U.A.;
  • a 450 metri a destra dell'incrocio S.P. Lungomare Pontino – S.P. della Lavorazione, in corrispondenza della passerella P.8 di accesso all'arenile nel tratto A del P.U.A.;
  • a 900 metri a destra dell'incrocio S.P. Lungomare Pontino – S.P. della Lavorazione, in corrispondenza della passerella P.6 di accesso all'arenile nel tratto A del P.U.A.
La Croce Azzurra di Sabaudia sarà impegnata nella postazione fissa di salvataggio e primo soccorso con ambulanza e personale specializzato dislocata presso la località ''Bufalara''.
La presenza dei due soccorritori sarà garantita per 8 ore giornaliere dalle ore 9.00 alle ore 18.00.
La Capitaneria di Porto di Anzio - delegazione di spiaggia di Sabaudia, provvederà all'assistenza a mare mediante pattugliamento del tratto di costa di competenza con natante.






  •  
  •