Menu Content/Inhalt

Login Form



JoomlaWatch Stats 1.2.9 by Matej Koval
Notizie
Nasce Esperimenta, Arte & Design PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Lunedì 11 Giugno 2012 09:13

Esperimenta Terra di Mezzo

Nasce a Sabaudia un nuovo progetto di arte contemporanea e design, lo spazio espositivo "Esperimenta". L’idea è nata nel 2012 a Borgo Vodice su iniziativa di Simona De Piccoli e Fabio Fontana.

"Esperimenta - spiegano i promotori - è un viaggio caleidoscopico in una terra di mezzo dove si intrecciano, arte e design, artisti affermati ed emergenti. Si tratta piuttosto della condivisione di un luogo, di connivenze, niente che può essere inserito in appartenenza alcuna".

Esperimenta ha inaugurato il suo spazio espositivo il 14 aprile 2012. Il prossimo appuntamento è con "Esperimenta 1.1 / terra di mezzo". Si tratta di un percorso emotivo, estetico e razionale tra arte contemporanea e design per raggiungere ed esplorare una terra di mezzo, un spazio espositivo creato per riportare insieme il legame tra arte e vita quotidiana.

"Nella terra di mezzo l’arte non è intrattenimento ne puro svago, ma strumento di riflessione. Entrare nella terra di mezzo di esperimenta 1.1 significa essere pronti ad essere ingaggiati cognitivamente, unica via di uscita è la curiosità. La terra di confine è un allenamento, per abituarsi a nuovi linguaggi, per sopperire ad una scarsa abitudine a frequentare mostre, a sentirsi inadeguati.  sperimenta 1.1 / terra di mezzo non è un luogo autoreferenziale, è un luogo accessibile a chiunque voglia avvicinarsi all’arte contemporanea e al design."

ARTISTI
Alessandro Ciafardini
Deborah Napolitano
Fabio Fontana
Maria Angeles Vila
Paolo Garau
Giorgio di Palma

INAUGURAZIONE SABATO 16 GIUGNO 2012 ore 18 - SPAZIO ESPERIMENTA Via dei Bonificatori,12 Borgo Vodice - Sabaudia

MOSTRA COLLETTIVA ARTE E DESIGN
VERNISSAGE 16 GIUGNO 2012 ORE 18:00
FINISSAGE 7 LUGLIO 2012 ORE 18:00

Ultimo aggiornamento Lunedì 11 Giugno 2012 09:27
 
SAGRA DELLA BUFALA E ARATURA D’EPOCA Il 2 giugno a Borgo Vodice PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Martedì 29 Maggio 2012 16:17

Sabato 2 giugno 2012, a partire dalle ore 19,30 nella piazza di Borgo Vodice, si svolge la  IX Edizione della "SAGRA DELLA BUFALA CON POLENTA" e la II Edizione Provinciale "Aratura d’Epoca".  La manifestazione, che si apre alle 17 proprio con la cerimonia dell’aratura con i trattori d’epoca e la sfilata di macchine agricole antiche,  è realizzata con il patrocinio di Regione Lazio, Provincia di Latina, assessorato alla cultura del Comune di Sabaudia e Pro Loco di Sabaudia, dal C.S.R.P. Vodice (Circolo Sociale Ricreativo Polisportivo) in collaborazione con l’Associazione "Officine della Memoria".

"Un evento che accomuna sapori e tradizioni dei Contadini giunti nella piccola frazione ai confini del Parco Nazionale del Circeo da varie Regioni d’Italia, sin dai tempi della Bonifica dell’Agro Pontino" - spiegano gli organizzatori.

Prodotti genuini locali,  sapori e divertimento tra gli  stand allestiti dove verranno distribuiti  carne con la polenta, mozzarelle e formaggi  di bufala (preparati dalla nota azienda "Caseificio Monica Macchiusi") e vini della Vinicola " Cantina Sant’Andrea". La festa in piazza si completa con il ballo liscio proposto dal gruppo musicale "Armonia Dance".

Durante la giornata sarà allestito uno Stand ed Esibizione di Aereomodellismo a cura dell’Associazione "Icaro", con possibilità dei visitatori di una piccola esercitazione.

Per i più piccini divertimento con gli Artisti di Strada.

Programma

Ore 17,00 Aratura con Trattori d’Epoca;

Ore 18,00 Mostra di attrezzi Agricoli in Miniatura (Realizzati da Giovanni Iobbi di Borgo Piave)

Ore 19,00 Sfilata di Trattori d’epoca per le vie del Borgo,

Ore 19,30 Apertura Stand Gastronomici;

Ore 20,30 Aratura Notturna;

Ore 21,00 Ballo Liscio in Piazza.

Per info:

http://www.csrpvodice.it

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Maggio 2013 16:31
 
Sabaudia Bandiera Blu 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Martedì 22 Maggio 2012 10:47

Sabaudia Bandiera Blu 2012

Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga e Ventotene-Cala Nave sono le spiagge pontine premiate con la Bandiera Blu da parte della Fee (la Fondazione per l’educazione ambientale).

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato ogni anno in 41 paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei, con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell'ONU: UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) con cui la FEE ha sottoscritto un Protocollo di partnership globale.

Queste le spiagge italiane premiate: – PIEMONTE (2): Cannero Riviera (Verbania); Cannobio Lido (Verbania) – LOMBARDIA (1): Gardone Riviera (Brescia) – FRIULI VENEZIA GIULIA (2): Grado (Gorizia); Lignano Sabbiadoro (Udine) – VENETO (6), provincia di Venezia: San Michele al Tagliamento – Bibione, Caorle, Eraclea- Eraclea mare, Jesolo, Cavallino Treporti, Venezia – Lido di Venezia; – LIGURIA (18): Camporosso, Bordighera, Sanremo – Imperatrice (Imperia); Loano, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona -Fornaci, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze (Savona); Chiavari, Lavagna, Moneglia (Genova); Lerici, Ameglia – Fiumaretta (La Spezia) – EMILIA ROMAGNA (8): Comacchio-Lidi Comacchiesi (Ferrara); Ravenna – Lidi Ravennati, Cervia-Milano Marittima/Pinarella/Cervia (Ravenna); Cesenatico, San Mauro Pascoli-San Mauro mare (Forlì-Cesena); Bellaria Igea Marina, Cattolica, Misano Adriatico (Rimini) – TOSCANA (16): Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio (Lucca); Pisa-marina di Pisa-Tirrenia-Calambrone (Pisa); Livorno-Antignano/Quercianella, Castiglioncello e Vada di Rosignano Marittimo, Cecina-Marina/Le Gorette, marina di Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Piombino-parco naturale della Sterpaia (Livorno); Follonica, Castiglione della Pescaia, Marina e Principina di Grosseto, Monte Argentario (Grosseto) – MARCHE (16): Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo-Marotta (Pesaro-Urbino); Senigallia, Ancona Portonovo, Sirolo, Numana (Ancona); Porto Recanati, Potenza Picena – Porto Potenza, Civitanova Marche (Macerata); Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno); – LAZIO (5): Anzio (Roma); Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, Ventotene-Cala Nave (Latina) – ABRUZZO (14): Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi (Teramo); Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Vasto-Punta Penna/San Tommaso,, San Salvo (Chieti); Scanno (L’Aquila) – MOLISE (2): Termoli, Petacciato-Marina (Campobasso) – CAMPANIA (13): Massa Lubrense, Anacapri – Punta Faro/Gradola (Napoli); Positano, Agropoli, Castellabate, Montecorice-Agnone/Capitello, Pollica-Acciaroli/Pioppi, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro,Vibonati, Sapri (Salerno) – BASILICATA (1): Maratea (Potenza) – PUGLIA (10): Rodi Garganico (Foggia); Polignano a Mare, Monopoli-Lido Rosso/Castello S.Stefano/Capitolo (Bari); Fasano, Ostuni (Brindisi); Ginosa-Marina di Ginosa (Taranto); Otranto, Melendugno, Salve, Castro (Lecce) – CALABRIA (6): Cariati, Amendolara (Cosenza); Cirò Marina, Melissa-Torre Melissa (Crotone); Roccella Jonica, Marina di Gioiosa Jonica (Reggio Calabria) – SICILIA (5): Lipari-Lipari/Vulcano (Messina); Ispica-Santa Maria del Focallo/Ciricà, Pozzallo, Ragusa-Marina di Ragusa (Ragusa); Menfi (Agrigento) – SARDEGNA (6): Santa Teresa di Gallura-Rena Bianca, La Maddalena-Punta Tegge/Spalmatore, Palau-Palau Vecchio/Sciumara (Olbia-Tempio); Castelsardo-Ampurias (Sassari); Oristano-Torre Grande (Oristano); Quartu Sant’Elena-Poetto (Cagliari).

Ultimo aggiornamento Martedì 22 Maggio 2012 10:57
 
Graffi... La Musica nell'Anima PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Giovedì 29 Marzo 2012 16:10
Personale di Pittura di Antonella Magliozzi. Sabaudia, Museo Civico Emilio Greco, dal 21 aprile al 1 maggio 2012.

ANTONELLA-MIGLIOZZI

E’ nella “giovane” Sabaudia, splendida città pontina ricca di arte e cultura – simbolo del razionalismo italiano in architettura – meta di soggiorno per artisti, intellettuali e giornalisti come Pier Paolo Pasolini, Alberto Moravia, Dacia Maraini, Mario Schifano, Vincenzo Cerami e altri, presso le prestigiose sale del Museo civico “Emilio Greco” – dedicato all’eclettico artista etneo, scultore, pittore e letterato – che si terrà la mostra personale di Arte Contemporanea dell’artista Antonella Magliozzi, dal titolo “Graffi… La Musica nell’Anima”.
L’esposizione è inserita nella rassegna “Segni e Forme”, che dal 1995 l’Assessorato alla Cultura del Comune di Sabaudia porta avanti con continuità e successo, al fine di consentire ad artisti sia più conosciuti che meno, di far apprezzare al grande pubblico le proprie opere.
L’artista, nativa di Gaeta, è stata ospite in numerose località, sia in Italia che all’Estero, ed è particolarmente impegnata nel campo del sociale. Fonda e presiede l’Associazione de “I Graffialisti”, e con essa, nella consapevolezza che l’Arte sia un eccezionale mezzo di comunicazione, sta portando avanti alcuni interessanti progetti nei settori dell’arte, della cultura, dell’ambiente e della solidarietà sociale.
Non a caso, i Graffialisti sostengono che «l’Arte e gli Artisti miglioreranno il mondo».
La Magliozzi presenterà alcune delle più imponenti composizioni, impreziosendo lo spessore della rassegna con la lettura di alcuni suoi versi poetici, in una sinergica rappresentazione del proprio concetto di Arte.

La pittrice sudpontina si pone nel solco dei grandi maestri Willem De Kooning, Helen Frankthaler, Vasilij Kandinskij e Jackson Pollock, per giungere a una sua personale dimensione pittorica di derivazione astratto-informale.
Nel suo criterio costruttivo, tutti gli oggetti raffigurati sono esposti in modo da proporre una raffigurazione scenica virtuale, dove cogliere gli elementi concettuali derivanti dalla natura, spingendosi a raffigurare irregolarità e valenze visive non allineate al loro asse principale.
L’artista sostiene che «Spazio e Tempo cessano di esistere per un’Anima che ascolta il ritmo dei propri battiti. Solo così può avvenire quel ricongiungimento all’Anima Madre, una sorta di Spirito guida dell’Universo. Ne consegue che il concetto di memoria, in correlazione con quello di Anima Universale, non sia necessariamente legato al passato: può esistere anche una “memoria del futuro”. Ciascuno di noi, essendo estrinsecazioni dell’Anima Universale, potrebbe inconsapevolmente accedere a informazioni su ciò che non è ancora avvenuto».

Il vernissage è previsto per il giorno 21 aprile alle ore 18.
La mostra, sarà aperta al pubblico da sabato 21 aprile a martedì 1 maggio 2012, nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì, dalle ore 16 alle 19; sabato e domenica anche dalle ore 10 alle 13.

L’ingresso è libero.

Mostra: "Graffi" La Musica nell'Anima - Personale di Pittura di Antonella Magliozzi;
Sede: Museo Civico "Emilio Greco" - Sabaudia LT, Piazza del Municipio;
Recapiti: Tel. +39 0773515791, +39 0773514263; Mail: cultura@comune.sabaudia.latina.it
Periodo: 21 aprile - 1 maggio 2012:
Vernissage: sabato 21 aprile, dalle ore 18;
Orario: lunedì/venerdì 16-19; sabato/domenica 10-13, 16-19.


Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Marzo 2012 17:34
 
Villa Volpi in vendita per 33 milioni di dollari PDF Stampa E-mail
Martedì 05 Aprile 2011 15:56

Villa Volpi Sabaudia

È in vendita per 33 milioni di dollari la splendida Villa Volpi, storico palazzo neoclassico, scelta tra l’altro come location per la campagna pubblicitaria delle nuove collezioni Tod’s. Affacciata su uno dei luoghi più incantevoli del Mediterraneo, a Sabaudia, a circa 90 km da Roma, Villa Volpi è una delle proprietà di lusso più note d’Italia. Voluta dalla contessa Nathalie Volpi di Misurata, moglie di Giuseppe Volpi, fondatore del Festival di Venezia nel 1932, la splendida villa è un perfetto esempio di stile neoclassico palladiano ed è immersa in 26 ettari di terreno all’interno di un parco naturale.

L’architettura che richiama lo stile della Grecia antica è un vero trionfo di stile e ha fatto gola a molti nel corso degli anni, tanto che anche Roman Abramovich aveva tentato di acquistarla qualche anno fa per aggiungerla alle sue numerose proprietà nel mondo.
Il progetto dello Villa venne affidato dalla contessa al celebre architetto milanese Tomaso Buzzi che la terminò nel 1960: la residenza conta sette camere da letto e diversi spazi sontuosi studiati per ospitare le celebrità che frequentavano il salotto della famiglia Volpi. All’interno della proprietà c’è anche una guest house con tre camere da letto, un cottage e una dependance.

A disposizione degli ospiti ci sono da un lato 400 metri di costa privata con spiagge e dune mozzafiato, dall’altro il lago di Paola con accesso privato dove attraccare le barche lontano da occhi indiscreti.

Sono tante le star e i personaggi del jet set che hanno scelto di acquistare ville da sogno in Italia e Villa Volpi è tra gli esempi più alti del made in Italy.

“Villa Volpi unisce estrema riservartezza e glamour“, sottolinea infatti Clarice Pecori Giraldi di Christie’s International Real Estate, società che sta curando la vendita. “Si trova in una posizione unica in Italia, dove sono molto rare le proprietà di lusso affacciate sul mare, cha vanta la bellezza di un’architettura classica coi più alti standard di qualità“.{jcomments on}

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Aprile 2011 16:06
 
Liberiamo l'Italia dal nucleare! PDF Stampa E-mail
Scritto da Silvia Mucci   
Lunedì 04 Aprile 2011 16:32

Mobilitazione Nazionale il 17 Aprile 2011

no nuke

Chernobyl Days: giornate di mobilitazione contro il Nucleare

Nell'ambito della mobilitazione internazionale in memoria del disastro di Chernobyl del 26 aprile del 1986, promossa ormai da diversi anni dall'organizzazione francese Sortir du Nuclèaire, il Comitato pontino per i SI promuove due iniziative che si svolgeranno a Latina i giorni sabato 16 e domenica 17 aprile.

Sabato 16 aprile presso la sala conferenze del Circolo cittadino in Piazza del Popolo a Latina si svolgerà, a partire dalla ore 17, un incontro in cui verrà proiettato un video che racconta la storia dell'incidente di Chernobyl e le sue conseguenze a cui seguirà un breve dibattito. La serata proseguirà presso l'arena del Circolo con un party aperitivo nel quale sarà possibile continuare a confrontarsi sul tema del nucleare degustando prodotti tipici del territorio.

Domenica 17 aprile, invece, ci sarà una manifestazione a carattere regionale presso B.go Sabotino. Il programma prevede una biciclettata che partirà alle ore da Piazza del Popolo.
Il corteo dei “ciclisti critici” giungerà a Foce Verde, presso piazzale dei Navigatori, ove già dalle ore 10 è previsto il concentramento di tutti i partecipanti alla manifestazione.
Una volta che tutti avranno raggiunto il punto di incontro tenteremo di costituire una catena umana che circondi la centrale nucleare si B.go Sabotino. Ci vorranno più di 4.000 persone! Nel caso il numero di partecipanti non lo consenta ci sarà comunque un corteo che procederà lungo i 6 Km del perimetro di strade che circonda la Centrale.

Le due iniziative, oltre ad essere inserite nel circuito internazionale del “Chernobyl Day” (http://chernobyl-day.org/) sono promosse nell'ambito della campagna nazionale per il “SI” al referendum che si svolgerà il 12/13 giugno prossimi ed in coordinamento con il Comitato nazionale e regionale Fermiamo il nucleare (http://www.fermiamoilnucleare.it/ ).

Comitato pontino per i SI

Ultimo aggiornamento Giovedì 07 Aprile 2011 13:11
 
Riflettori accesi sugli scrittori del Mediterraneo PDF Stampa E-mail
Giovedì 31 Marzo 2011 09:59

libro agresti

La rassegna si terrà sabato 2 aprile alle ore 18,00 presso il Palazzo Baronale

Parte con il romanzo “Al di là del mare” di Francesco Agresti la prima edizione della rassegna letteraria “Gli scrittori del Mediterraneo”. L’incontro si tiene sabato 2 aprile alle ore 18,00 presso la sala consiliare del Comune.
Del libro, con Dante Maffia, autore della prefazione, parleranno i critici letterari Giorgio Linguaglossa e Sabino Caronia. Alla presentazione, moderata da Mauro Bruno, saranno presenti il sindaco Vincenzo Cerasoli e l’assessore alla cultura Stefano Capponi. L’attore Davide Curzio leggerà alcuni brani dell’opera edita da Lepisma.
La manifestazione, organizzata dall’Associazione culturale ‘Gli Amici del Mare’, si svolge con il patrocinio e la collaborazione del Comune di San Felice Circeo e con il contributo di Pontina Navigazione, Mobilificio Colambrosi, Vivaio Palombi e Hotel Maga Circe.
“La presentazione del libro di Agresti– ha detto l’assessore Capponi – è un appuntamento di grande rilevanza culturale e rappresentata un assaggio dei numerosi eventi culturali che si terranno al Circeo durante la stagione estiva”.
“Il romanzo - ha dichiarato l’autore - vuole essere, in qualche modo, la sintesi di un trentennio che mi ha visto particolarmente attratto dai ai miti greci e dalla civiltà contadina. Argomenti questi, che con le magnifiche realtà della Magna Grecia di Paestum e di Palinuro, vede soprattutto il Circeo come luogo d'incontro tra la civiltà antica d'oriente e la nostra odierna civiltà occidentale”. 
“Nel romanzo - ha detto la scrittrice Maria Laura Gargiulo – l’amore (soprattutto nella parte centrale) è un coacervo di emozioni, di sensazioni tattili, di istanti vissuti che legano il protagonista non soltanto agli altri individui, come un marito alla moglie, ma alla vita stessa e ai luoghi in cui questa vita si consuma. La vita è colta nel lento movimento dell’esistenza, nelle calde atmosfere familiari (umane) delle azioni quotidiane. La scrittura è capace così di trasportare in uno stato di tranquilla riflessione, una scrittura in grado di entrare in contatto con valori e sentimenti assoluti. Semplici, ma assoluti”.

Francesco Agresti, poeta, scrittore e giornalista, inizia a svolgere la sua attività di critico letterario agli inizi degli anni Settanta. Ha pubblicato sei raccolte di versi, la prima, “L’Ape regina” esce nel 1982 con Abete; l’ultima “Itaca, l’isola impossibile”, nel 2007 con LietoColle. Il suo primo romanzo “Un argentino al Circeo” è stato pubblicato nel 1989. Il secondo romanzo, “All’ombra dei Templari” è uscito nel 2000. Nel 1998, a Sabaudia, nella casa di Alberto Moravia, con Dacia Maraini fonda il premio internazionale di letteratura “La Cultura del Mare”. Sempre con Dacia Maraini e con Martha Canfield nel 2005 fonda il premio internazionale di poesia “Pier Paolo Pasolini”. Attualmente è coordinatore ed organizzatore della rassegna internazionale “Gli Ambasciatori della Poesia”.

Tratto da Il Faro: Quotidiano Telematico

Ultimo aggiornamento Giovedì 31 Marzo 2011 11:16
 
Musica, libri e pittura: ecco le «donne d'autore» PDF Stampa E-mail
Scritto da Il Tempo.it Latina   
Mercoledì 09 Marzo 2011 08:38

foto mostra.jpg new

Avrà uno scenario particolare l'evento previsto per domenica 13 marzo, a Sabaudia, con la quarta edizione di Mad Donna, in collaborazione in collaborazione con la Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari),. Lo spazio espositivo del museo «Emilio Greco» in piazza del Comune ospiterà, infatti, diverse forte d'arte grazie a Fabio D'Achille, curatore della rassegna d'arte contemporanea Mad, e Daniela Picciolo. Si inizia con il vernissage di Ilaria Margutti (ore 17) che nella cavea del museo presenta «Il filo dell'imperfetto». L'artista spiega che il suo lavoro pittorico «è indirizzato verso temi e riflessioni esistenziali, passando dalla consapevolezza del proprio corpo attraverso i ritratti di volti o corpi spesso deformati dall'obiettivo fotografico o dai colori irreali, con la violenza generatrice della confusione interiore derivante dalla definizione consapevole della propria identità». Alle ore 18,30 è in programma la performance di Rossana Carturan, autrice del libro «Quando le volpi si sposano» (Navarra Editore) con fotografie e video di Marella Montemurro. La Carturan, nata a Torino nel 1966 vive a Latina ed è al suo primo romanzo. «Si prosegue con la musica (ore 19,15) insieme a «Hanna's Mood». Ad unire la pianista - cantante Annalisa De Feo e il chitarrista Luca Viani, Hanna's Mood, appunto, è stata la passione per il Samba e la Bossanova, a base di atmosfere sensuali e minimaliste che ripropongono a Sabaudia.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Marzo 2011 10:21
 
Carnevale Pontino PDF Stampa E-mail
Scritto da Latina Eventi   
Martedì 22 Febbraio 2011 13:51

 

carnevale-pontino-locandina_630x897

DATE SFILATE 2011

Domenica 13 febbraio 2011 Borgo Vodice
Domenica 20 Febbraio 2011 Borgo Montenero
Sabato 26 Febbraio 2011 La Fiora
Domenica 27 Febbraio 2011 Borgo Hermada
Sabato 05 Marzo 2011 Pontina
Domenica 06 Marzo 2011 Sabaudia
Lunedì 07 Marzo 2011 Terracina
Martedi 08 Marzo 2011 S. Felice Circeo (Estrazione Lotteria)

Il Carnevale pontino da lungo tempo si svolge di in accordo tra i Comuni di Sabaudia (Ente capofila), Pontinia, San Felice Circeo e Terracina e le rispettive Pro-Loco. La manifestazione rappresenta uno dei momenti di forte aggregazione cittadina e momento primo della conservazione delle buone e sane tradizioni popolari da tramandarsi di generazione in generazione. Ha una valenza trasversale in quanto vede impegnati più Comuni e rispettive Pro-Loco, si svolge secondo un calendario articolato di sfilate dei carri allegorici nei paesi e borghi dell'intero comprensorio.

 
Abbracciamo Torre Paola PDF Stampa E-mail
Scritto da Silvia Mucci   
Mercoledì 09 Febbraio 2011 18:50

 

torre paola

Il circolo Larus Legambiente organizza domenica 13 febbraio 2011, “Abbracciamo Torre Paola”, per chiedere l'esproprio della famosa torre, il suo restauro conservativo e la realizzazione di un centro studi e avvistamento dell'avifauna migratoria e stanziale del Parco Nazionale del Circeo, di una biblioteca pubblica specializzata sull'avifauna e di un LEA (laboratorio di educazione ambientale)!!
La proposta, che lanciamo con questa iniziativa, può essere sostenuta andando sul sito del circolo Larus - www.laruslegambiente.it - e firmando la relativa petizione on line.
La partecipazione della cittadinanza è libera. Tutti sono invitati!!

 
Progetto Donna PDF Stampa E-mail
Scritto da Silvia Mucci   
Martedì 08 Febbraio 2011 20:25

A cura di Daniela Carfagna con la collaborazione tecnica di Livia Caterino. La donna come risorsa e opportunità per il territorio, questo il progetto promosso dall'Assessorato ai Servizi Sociali con Marilena Gelardi che ospita la relazione: Storie di donne in Agro Pontino. Un lavoro impegnativo che racconta un viaggio virtuale che dal '700 arriva ai primi anni del '900, attraverso le immagini tutte al femminile delle attività condotte dalle donne in Agro Pontino. Domani 9 Febbraio alle 17.00 presso il teatro della Finanza a Sabaudia. Al termine dell'incontro saranno offerti the e pasticcini

progetto donna

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 5

Seguici

Facebook Twitter

Sabaudia su Facebook

Eventi

No current events.

Newsletter
  •  
  •  
  •  
  •  
Invia una cartolina


  •  
Cerca in Sabaudia