Menu Content/Inhalt

Login Form



JoomlaWatch Stats 1.2.9 by Matej Koval
Notizie
Parcheggi a pagamento 2013 PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Lunedì 03 Giugno 2013 00:00
(Deliberazione di Giunta Comunale n. 6 del 06.02.2013)(Ordinanza Polizia Locale del 11/03/2013)

TARIFFE 2013

valide dal 18 marzo al 29 settembre 2013


 

Tipologia

Euro

A

Abbonamento annuo auto per residenti nel Comune di Sabaudia - 1 targa- tagliando adesivo da incollare obbligatoriamente sul parabrezza interno dell'autovettura

30,00

B

Abbonamento annuo auto per non residenti ma iscritti a ruolo T.A.R.S.U. - 1 targa - tagliando adesivo da incollare obbligatoriamente sul parabrezza interno dell'autovettura

90,00

C

Abbonamenti mensili auto per i non residenti - 1 targa

100,00

D

Abbonamento quindicinale per non residente - 1 targa 65,00

E

Abbonamento mensile aiuola antistante Le Dune

330,00

F

Biglietto giornaliero feriale auto aiuola antistante le Dune

15,00

G

Biglietto giornaliero festivo e prefestivo aiuola antistante Le Dune

20,00

H

Costo orario sosta centro urbano e lungomare (feriale e festivo) - autovetture - con parcometri

1,00 ora min. 0,50

I

Costo orario sosta centro urbano e lungomare (feriale e festivo) - autocaravan - con parcometri

2,00


Gli abbonamenti mensili e annualivengono rilasciati dal 12 MARZO 2013presso il Palazzo comunale nelle seguenti giornate ed orari:

A) DAL 12.03.2013 AL 19.05.2013
- MARTEDÌ (APERTURA POMERIDIANA) 15,30-17,30
- GIOVEDÌ E VENERDÌ 10,00-12,00
- SABATO FINO AL 31 LUGLIO 09,00-12,00
- DOMENICHE E FESTIVI FINO AL 14 LUGLIO (esclusi Domenica e Lunedì di Pasqua) 09,00-12,00
B) DAL 20.05.2013 AL 14.07.2013
- DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ 10,00-12,00
- MARTEDÌ (APERTURA POMERIDIANA) 15,30-17,30
- SABATO FINO AL 31 LUGLIO 09,00-12,00
- DOMENICHE E FESTIVI FINO AL 14 LUGLIO 09,00-12,00
C) DAL 16.07.2013 AL 31.07.2013
- MARTEDÌ (APERTURA POMERIDIANA) 15,30-17,30
- GIOVEDÌ 10,00-12,00
- SABATO FINO AL 31 LUGLIO 09,00-12,00
- DOMENICHE E FESTIVI FINO AL 14 LUGLIO 09,00-12,00

 

DOCUMENTI NECESSARI PER IL RILASCIO DELL’ABBONAMENTO ANNUALE.
RESIDENTI: libretto di circolazione auto
NON RESIDENTI: ultima bolletta T.A.R.S.U. pagata e libretto circolazione auto.

TUTTI GLI ABBONAMENTI PER IL LUNGOMARE SONO VALIDI ANCHE PER IL PARCHEGGIO NEL CENTRO URBANO (zona blu) PER LA PRIMA ORA DI SOSTA. PER LE ORE SUCCESSIVE È NECESSARIO MUNIRSI DI BIGLIETTO ORARIO COME DA TARIFFA H, CON L’OBBLIGO DI ESPOSIZIONE DEL DISCO ORARIO, AD ECCEZIONE DELLA ZONA RETROSTANTE IL COMUNE, “PIAZZA MAFALDA DI SAVOIA” E L’AREA EX BRIGANTINO PER LE QUALI NON VI È DETTO LIMITE TEMPORALE.

Zona A : Lungomare Pontino e adiacenze dalle ore 07,00 alle ore 19,00:
(valida sia la sosta oraria che gli abbonamenti senza limite di orario);

  • a/1- (Str. Lungomare) dalla strada di accesso da Via della Lavorazione (Bufalara) Km. 29,900 al Km. 36+000 Torre Paola;
  • a/2- Area antistante la caserma Piave (Marina Militare);
  • a/3- Via Principe di Piemonte dal Ponte Giovanni XXIII fino all’incrocio con Via Conte Rosso;

Zona B : Centro Urbano dalle ore 07,00 alle ore 24,00:

  • b/1- Piazza Mafalda di Savoia (valida sia la sosta oraria, che gli abbonamenti senza limite di orario);
  • b/2- Area ex Brigantino (valida sia la sosta oraria, che gli abbonamenti senza limite di orario);
  • b/3- Piazza Circe (valida sia la sosta oraria, che gli abbonamenti per la 1a ora di sosta);
  • b/4- Corso Vittorio Emanuele II (valida sia la sosta oraria, che gli abbonamenti per la 1a ora di sosta);
  • b/5- Via duca della Vittoria (zona 15) (valida sia la sosta oraria, che gli abbonamenti per la 1a ora di sosta);
  • b/6- Corso Vittorio Emanuele III (valida sia la sosta oraria, che gli abbonamenti per la 1a ora di sosta);
  • b/7- Via Carlo Alberto (valida sia la sosta oraria, che gli abbonamenti per la 1a ora di sosta);
  • b/8 - Piazza Oberdan (valida sia la sosta oraria, che gli abbonamenti per la 1a ora di sosta).
Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Giugno 2013 09:05
 
Trasferta positiva per i Gunners Sabaudia PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Lunedì 03 Giugno 2013 00:00

Gunners Sabaudia

Nelle selezioni di canoa nella città di Mantova, trasferta più che positiva per i ragazzi “gunners” di Sabaudia. Davide Cestra, Fabrizio Mattia, Alessio Cappelli e Sara Tovo sono questi i giovani che nella mattinata di sabato 1 giugno si sono distinti nelle batterie  dei 200, 500 e 1000 metri, ottenendo l’accesso alle finali di domenica, dimostrando in acqua un grande vigore. C’è da segnalare che la sorpresa della prima giornata è venuta da Alessio Cappelli, l’atleta pontino che è riuscito nell’intento di vincere tutte e tre le batterie delle eliminatorie piazzandosi davanti a tutti. La domenica lombarda  è incominciata con i canoisti Cestra e Mattia nella gara dei 200mt. Ed è proprio l’atleta Cestra che conquista il successo dell’oro, mentre Mattia sebbene con una finale tiratissima non riesce per pochi decimi a salire sul podio. A questo punto scende in acqua Cappelli, sempre sulla distanza dei 200mt, che dimostra di sapersi muovere con grande strategia e grazie ad un’efficace impostazione del percorso,  vince uno stupendo oro. Una finale a detta dei vari tecnici presenti bene impostata come da senior. La giovanissima Sara Tovo, nella finale 200 mt, combatte dall’inizio alla fine contro atlete bene preparate ma in fondo è proprio lei che riesce a spuntarla, salendo sul podio più alto. A distanza di un’ora, i giovani Cestra e Mattia disputano la finale dei 500 mt con una partenza fulminea, nella quale Cestra si porta davanti, ma, a 200 mt dalla fine, per il tipo di pagaiata che lo distingue per la forza che mette in acqua, prende un cancelletto di partenza dei
200 mt semiaffondato, e la botta alla schiena è cosi forte che quasi lo fa cadere,
però stringendo i denti arriva al traguardo con Mattia secondo in scia.
Alessio Cappelli disputa la finale dei 500 mt con una partenza al cardiopalma, in effetti l’atleta pontino è la prima volta che affronta questa distanza, e grazie all’adrenalina che scorre nelle vene riesce a condurre una valida competizione al punto di salire ancora sul gradino più alto del podio.
Nella finale dei 1000 mt, l’atleta Cestra accusa la botta presa nella gara dei 500 mt e deve
saltarla. A questo punto tutti gli occhi del team pontino e degli accompagnatori sono puntati su Mattia, che parte bene mantenendo un bel passo e raggiungendo il terzo gradino del podio.
L’ultima finale dei 1000 mt la chiude Alessio Cappelli, che, molto più rilassato dei risultati
precedenti, parte  subito all’attacco mettendosi ai primi 50 metri una barca
davanti a tutti, controllando tutta la gara e conquistando anche in questa tornata il podio
più alto.

Gli eccellenti risultati della competizione di Mantova hanno così determinato che tutti e tre i canoisti pontini accederanno di diritto ai ritiri della nazionale di canoa.

Grande la soddisfazione espressa dal loro allenatore Fabio Cestra, decisamente appagato dei positivi risultati ottenuti. E’ il caso di parlare di un impegno sentito che lo ha gratificato per la preparazione predisposta per l’intero inverno, che i ragazzi hanno dimostrato di sapere applicare alla lettera. I giovani, da parte loro, si sono dichiarasti contenti a proposito della preparazione e della tecnica ricevute dal coach, e lo hanno saputo ripagare con i risultati brillanti di Mantova.

Un giudizio di pieno merito a tutto lo staff è venuto da Giulio Cappelli, vice presidente del Circolo Canottieri Sabaudia, che ha visto salire questi ragazzi in barca quasi in fasce, allenati da Antonio Cannone, al tempo non ancora ct della nazionale canoa canadese, che li ha formati durante la permanenza nel Circolo Canottieri, insegnando loro una tecnica perfetta, e che poi, chiamato come ct della nazionale, ha lasciato il progetto sportivo nelle mani del coach Cestra.

I ragazzi di Sabaudia, passata la giustificata euforia delle vittorie e trascorso un breve periodo di riposo, tra non molto tempo dovranno partire per  la città Oronzo, dove disputeranno i campionati italiani di velocità.

A questo punto da parte di tutto l’ambiente sportivo e tecnico di Sabaudia un bene augurante “bocca al lupo” per la futura carriera di questi tre giovani pieni di speranze!

Ultimo aggiornamento Venerdì 07 Giugno 2013 13:59
 
Premio Pavoncella, le protagoniste PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Venerdì 31 Maggio 2013 11:24

premio-pavoncellaNada Malanima con 'La grande casa' (Bompiani) e Romana Petri con 'Figli dello stesso padre' (Longanesi) per la sezione Narrativa; Concita De Gregorio con 'Io vi maledico' (Einaudi) ed Edgarda Ferri con 'Klimt. Le donne, l'arte e gli amori' (Tre Lune Editore) per la sezione Saggistica, sono le vincitrici della seconda edizione del Premio 'Pavoncella alla creatività femminile'. Il riconoscimento verrà assegnato il 15 giugno prossimo a Sabaudia, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei ministri, dell'Istituto per il Credito Sportivo, della Regione Lazio, della Provincia di Latina, del Comune di Sabaudia e del Parco Nazionale del Circeo. Il 'poker' di autrici, selezionato dalla giuria tutta in rosa, presieduta da Rosella Sensi e costituita da giornaliste e docenti universitarie, va così ad arricchire il medagliere del Premio, ideato ed organizzato da Francesca d'Oriano e destinato alle donne che rappresentano l'eccellenza nei diversi settori.

La grande casa (Bompiani) è il terzo romanzo di Nada Malanima, star della canzone italiana negli anni '70 ed '80 che si è scoperta dotata di una felice vena letteraria. Ambientato nel 2053, La grande casà è in realtà l'impietosa fotografia della nostra società, della sua prepotenza e della sua arroganza. Protagoniste tre donne d'eccezione pervase da un'aura di mistero. 'Figli dello stesso padre', il romanzo di Romana Petri (Longanesi) rappresenta, si legge nella motivazione, un riuscito tentativo di andare ai primordi delle cosiddette 'famiglie allargate', con una particolarità: l'attenzione dell'autrice non è rivolta alla coppia bensì ai figli. Io vi maledico (Einaudi) di Concita De Gregorio, giornalista, scrittrice, per tre anni direttore de l'Unità, è un libro inchiesta in cui l'autrice racconta le storie, ignorate o strumentalizzate dai media, di uomini, donne e bambini, vittime fragili di comuni soprusi. 'Klimt. Le donne, l'arte, gli amori' (Tre Lune Editore) di Edgarda Ferri, è la biografia del grande artista viennese; una biografia avvincente come un romanzo in cui l'autrice intreccia la storia dell'Austria Felix, con le vicissitudini personali ed artistiche di questo personaggio geniale e ribelle, aiutando a capire meglio la sua arte innovativa, pervasa da un raffinato erotismo.

Assegnato anche il 'Pavoncella', sezione Internazionale. La vincitrice è Rowaida Mroue, giovane attivista e giornalista libanese, nata nel 1987, paladina della Primavera araba, diventata in questi anni simbolo delle battaglie per i diritti delle donne in Medio Oriente ed in Nord Africa, con particolare riferimento alle donne saharawi. Per l«Imprenditoria Femminile' il premio è andato a Grazia Passeri, presidente dell'Associazione 'Salvabebè-Salvamamme' a tutela della maternità attraverso una serie di progetti, di interventi mirati e servizi pediatrici, legali, psicologici e di formazione. Per la 'Creativita» la vincitrice è Rosalina Dal Lago, un passato come modella, e poi una serie di vicende che l'hanno vista adattarsi a fare molti lavori, per ultimo quello di lustrascarpe. Nei giorni scorsi sono stati resi noti i nomi delle premiate per altre sezioni: Lucia Mosiello dell'Enea per la 'Ricerca Scientificà; il prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta, per le 'Istituzionì e Gemma Vecchio, fondatrice di Casa Africa, per l'impegno nel sociale.

Ultimo aggiornamento Venerdì 31 Maggio 2013 11:44
 
31/05 - 02/06: SABAUDIA... SI MOSTRA PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Venerdì 31 Maggio 2013 09:19

sabaudia-si-mostra

Dal 31 maggio al 2 giugno è in programma a Sabaudia una manifestazione dal titolo Sabaudia... si mostra, voluta ed ideata dal Commissario Straordinario Erminia Ocello per salutare la città che ha guidato per alcuni mesi.

Si tratta di una manifestazione nella quale verranno, in diversi modi, evidenziate alcune positività della città. Venerdì 31 maggio, giorno di inaugurazione dell'intero evento, dopo l'alzabandiera presso il monumento ai caduti ed una visita alla Piazza per verificare lo stato dei lavori, alla presenza delle autorità regionali, sarà inaugurato il completamento del Museo Emilio Greco.

Infatti sono giunte a Sabaudia nei giorni scorsi le 15 opere mancanti della collezione che il M° Greco volle regalare alla città e per le quali nel 1984 è stato creato il museo a lui dedicato nei locali al primo piano del palazzo comunale. La collezione comprende già circa 80 pezzi tra disegni, acqueforti, litografie, bronzi, gessi, medaglie monete, una serie di francobolli celebrativi di importanti eventi internazionali e una ricca documentazione la cui catalogazione è stata terminata da poco. Ora, al termine di un contenzioso risoltosi a favore del Comune, nelle sale del “Museo Greco” si trovano, tra le altre, anche le formelle del Duomo di Orvieto, il Lottatore, la Grande Figura Seduta, la Grande Figura Accoccolata e la statua di Estrellita.

All'inaugurazione del completamento del Museo Greco parteciperà il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Sesa Amici ed il Prefetto di Latina, dott. Antonio D'Acunto. Al termine dell'inaugurazione si svolgerà una cerimonia con l'assegnazione del Premio Sabaudia 2013 a cittadini eccellenti ed ospiti illustri della città. Tra i cittadini eccellenti saranno premiati il M° Francesco Belli, il giovane baritono Fabio Maria Capitanucci, la coppia di ballerini Domenico Soale e Gioia Cerasoli, vincitori del mondiale di danze standard nel 2012, e Maria Latella, la famosa giornalista che proprio a Sabaudia è cresciuta. Tra gli ospiti illustri riceveranno il riconoscimento Dino Pesole, Luigi Tivelli, Clemente Mimun, il presidente del Coni Giovanni Malagò ed il tre volte premio oscar Vittorio Storaro, i quali hanno tutti confermato la propria presenza.

Nella giornata del 1° giugno, invece, si è pensato di offrire a coloro che svolgono dei servizi per i cittadini la possibilità di mostrare le proprie peculiarità. Quindi, nella piazza del Comune, a partire dalle ore 10.30 saranno allestiti degli stand a cui sono stati invitati a partecipare Avis, Croce Azzurra, Protezione Civile, Polizia Locale, Pro Loco, Istituto Pangea e Parco Nazionale del Circeo, Coop. Ninfea, Associazione I cittadini contro le mafie e la corruzione, Caritas, Scout, A.I.L., A.I.R.C., A.I.S.M. e Associazione bambini celebrolesi ADCeD: tutti uniti per portare la solidarietà al centro! La giornata terminerà con il Concerto del Coro Annuntiatae Cantores di sabaudia nella Chesa della SS. Annunziata alle ore 21.

Domenica 2 giugno, al mattino si svolgerà la 30ma edizione della Ciclonatura e poi, a partire dalle ore 18 presso il centro di documentazione Mazzoni si terrà la cerimonia di consegna della Bandiera Blu, assegnata anche per il 2013 dalla FEE al Comune di Sabaudia, e l'inaugurazione della mostra fotografica “Sabaudia... si mostra” a cura di Roberto Gabriele con la proiezione del video “La perla dell’Agro Pontino” restaurato a cura dell’Associazione Novecento e, per concludere, la proiezione delle immagini del concorso fotografico nazionale Trofeo Ulisse Photo Tour Terra - Acqua - Aria a cura dell’associazione Welcome to Sabaudia.

 

Venerdì 31 maggio ’13

Ore: 17:30  - Alzabandiera per l’apertura della manifestazione alla presenza del Prefetto Antonio D’Acunto.

Visita guidata ai lavori di restyling della Piazza del Comune realizzati in cento giorni,  alla presenza di autorità religiose, civili e militari.

Ore 18:15 - Inaugurazione del completamento del museo Emilio greco nel centenario della nascita dell’artista alla presenza del sottosegretario Sesa Amici, di Antonella Greco, figlia dell’artista e prof. Angelo Favaro.

Ore 18:30 - Consegna del “Premio Sabaudia” a cittadini eccellenti ed ospiti illustri:

Francesco Belli, direttore d’orchestra

Fabio Maria Capitanucci, baritono

Maria Latella, direttore del settimanale A

Giovanni Malagò, presidente del CONI

Clemente J. Mimun, direttore del TG 5

Dino Pesole, giornalista del sole 24 ore

Giuseppe Procaccini, prefetto e capo gabinetto del Ministro dell’Interno

Domenico Soale e Gioia Cerasoli, campioni del mondo di danza standard

Vittorio Storaro, cinematographer vincitore di tre premi Oscar

Luigi Tivelli, consigliere

Accompagnamento musicale

Amarcord -Di Valentina Vetrano

Presenta - Francesca Pisanello

 

Sabato 01 giugno '13

Ore 10:30 - La solidarietà al Centro

Consegna attestati del Corso B.L.S.D. per utilizzo dei defibrillatori  durante le attività sportive.

Apertura degli stand: AVIS, Croce Azzurra, Protezione Civile, Polizia Locale, Pro Loco, Istituto Pangea e Parco nazionale del Circeo, settore Ambiente, Coop. Ninfea, Associazione “I Cittadini contro le mafie e la corruzione, Caritas, Scount, A.I.L., A.I.L., A.I.R.C., A.I.S.M.

Ore 21:00 - Concerto al centro Annuntiatae Contores – Città di Sabaudia direttore Francesco Belli – Chiesa SS. Annunziata

 

DOMENICA 2 GIUGNO

Ore 18:00 - Centro di documentazione A. Mazzoni

  • Cerimonia di assegnazione della Bandiera Blu 2013
  • Inaugurazione mostra fotografica “Sabaudia … si mostra” a cura di Roberto Gabriele

Ore 18:30 - Proiezione del video “La perla dell’Agro Pontino” restaurato a cura dell’Associazione Novecento.

Location : Sabaudia
Contact : Ufficio Cultura Spettacolo e Turismo del comune di Sabaudia
Ultimo aggiornamento Venerdì 31 Maggio 2013 23:07
 
30/5 - 2/6 Festa dei Sapori a Borgo Montenero PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Giovedì 30 Maggio 2013 11:15

festa-dei-sapori-logo2013

Da giovedì 30 maggio, la 4^ edizione della Festa dei sapori organizzata dall’associazione La voce Pontina. La fiera si svolgerà nell’area La Torre di Borgo Montenero fino a domenica, si protrarrà fino al 2 giugno. Si tratta di un’importante vetrina con una vasta proposta merceologica per accontentare tutte le esigenze del pubblico. Saranno presenti 120 espositori provenienti da tutta la Provincia di Latina e dal esto d’Italia. In mostra prodotti di artigianato, agricoltura, nuove tecnologie, enogastronomia, casa e verde. Ce n’è davvero per tutti i gusti. L’idea è quella di ricreare una tavola rotonda per degustare, bere, fare arte e discutere. L’ingresso è gratuito.

Per informazioni www.lafestadeisapori.com

Ultimo aggiornamento Giovedì 30 Maggio 2013 11:23
 
XXX Ciclonatura Domenica 2 Giugno 2013 PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Martedì 28 Maggio 2013 13:00

Domenica 2 Giugno 2013 ritorna la Ciclonatura e per gli appassionati delle 2 ruote è grande festa.

Il lungo e variopinto serpentone si snoderà per la 30° volta tra le amene località del lungomare e dei laghi costieri per poi inoltrarsi nel favoloso verde della Foresta Demaniale.

PROGRAMMA

DOMENICA 2 GIUGNO 2013 - Piazza del Comune
Partenza: ore 09.30 da Piazza del Comune;
Percorso: Via P.pe di Piemonte, Via Lungomare, Via Sacramento, Via Litoranea, Ingresso in foresta, Via Migliara 54, Via Carlo Alberto.
Arrivo: ore 12.30 circa presso la Direzione del Parco Nazionale del Circeo dopo Km.25.

Quota di iscrizione: Euro 5.

La quota comprende: la maglietta della Ciclonatura, due ristori, un opuscolo della manifestazione, bevande, assistenza medica, assistenza meccanica con esclusione dei ricambi, partecipazione al sorteggio dei premi offerti.

Iscrizioni presso:

* Zicchieri Emanuele Corso Vittorio Emanuele III n. 102 Tel. 0773/510137
* Pro-Loco Sabaudia P.zza del Comune Tel. 0773/515046
* Cervellin Mobili B.go Vodice Tel. 0773/531023
* Avis Sezione di Sabaudia Tel. 0773/512007, Domenica 25 Maggio dalle ore 07.30 alle ore 09.00 sul luogo della partenza

Informazioni:
* Zicchieri Emanuele C.so Vittorio Em.le III, 102 Tel. 0773 510137
* Pro-Loco Sabaudia P.zza del Comune Tel. 0773/515046
* Avis Sezione di Sabaudia Tel. 0773/512007.

 
TUMORI DELLA PELLE: 31/05 Screening al Circeo con visite gratuite PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Martedì 28 Maggio 2013 09:05

Si chiama “Sole amico?” un progetto dedicato alla prevenzione dei tumori della pelle, che vedrà impegnati sul territorio pontino specialisti in dermatologia per un’intera giornata di screening gratuito.

Il 31 maggio dalle 9 alle 18, presso i Poliambulatori di San Felice Circeo in località Mezzomonte, con il patrocinio morale dell’Ordine dei Medici di Latina, del Comune di San Felice Circeo, dell’ADR Accademia Dermatologica Romana e della LILT Latina, i medici impegnati nel progetto, si alterneranno per visitare gratuitamente i pazienti e fornire informazioni sulla corretta esposizione al sole. Verrà inoltre, distribuita una scheda anonima in cui il paziente segnalerà alcune informazioni relative alle caratteristiche del tipo di pelle e soprattutto alle abitudini di esposizione al sole, per effettuare un’indagine conoscitiva.

I risultati saranno presentati il giorno successivo, sabato 1 giugno, nell’ambito del Convegno “Sole Amico?” presso il Cinema “Anna Magnani” in Piazza Lanzuisi a San Felice Circeo, dove interverranno oltre cento dermatologi del Lazio. Dati che saranno successivamente diffusi attraverso i media locali.

“Si tratta di informazioni importanti – spiega la dermatologa Angela Capponi, tra i relatori coinvolti nel progetto “Sole amico?” – che contribuiranno a rendere note le abitudini e i rischi a cui sono esposti gli abitanti del territorio. La particolare circostanza per cui le condizioni climatiche, la vicinanza al mare, la popolazione con fototipo chiaro e la diffusione di attività lavorative che portano ad una esposizione solare costante, ripetuta e protratta nel tempo, pensiamo ai pescatori e agli agricoltori, rendono infatti, il territorio pontino la zona ideale per sensibilizzare al problema i cittadini”. L’incidenza di lesioni precancerose e cancerose della pelle è in crescente aumento ma fortunatamente è in netto aumento anche la loro diagnosi precoce, resa possibile grazie anche alla sensibilizzazione del paziente ed alla valida gestione da parte del medico. Il melanoma è un tumore maligno, in Italia ogni anno si registrano circa 14 nuovi casi di melanoma ogni 100 mila uomini, oltre 13 casi ogni 100 mila donne (Fonte: Rapporto AIRTUM 2009 (Registro Italiano Tumori). Il tasso di sopravvivenza a 5 anni è pari all’81% (Fonte: Rapporto AIRTUM 2011) e dipende in gran parte dallo stadio di avanzamento del melanoma. Fondamentale, come è stato ribadito nell’ambito dell’Euromelanoma Day 2013, è la diagnosi precoce attraverso una visita di controllo una volta all’anno e ogni qual volta si noti un cambiamento di colore, forma, dimensione del neo.

Il convegno, presieduto dal professor Sergio Chimenti con il comitato scientifico composto da professionisti pontini quali dott. Alessandro Annetta, dott. Rodolfo Capizzi, dott.ssa Angela Capponi e dott. Pasquale Frascione, affronterà numerose tematiche, dal rapporto tra il sole e la pelle alla fotoprotezione fino alle nuove terapie laser. Farà inoltre, il punto sull’epidemiologia dei tumori della pelle in provincia di Latina. Tra i promotori dell’evento anche l’Accademia Dermatologica Romana che ha come obiettivo quello di promuovere campagne di educazione e di prevenzione fra la popolazione, nell’ambito delle patologie cutanee oncologiche, infettive, delle malattie sessualmente trasmesse e di alcune grandi patologie infiammatorie come psoriasi e acne.

Fonte: RadioLuna http://www.radioluna.it/

 
Il Sabaudia conquista la Coppa Lazio PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Lunedì 27 Maggio 2013 17:20

E' il Sabaudia ad aggiudicarsi la Coppa Lazio, al termine della finale disputata contro lo Sporting Ronciglione. Ci sono voluti i tempi supplementari per la compagine di mister D'Andrea per avere ragione del Ronciglione. I tempi regolamentari, infatti, si sono conclusi sul punteggio di 2-2 ad effetto delle reti di Miichelini e Valdes su rigore per il Ronciglione, di Tabanelli e Triola per il Sabaudia. Ai supplementari (con il Ronciglione in 10 per l'espulsione di Rossi), il Sabaudia chiude la pratica con le marcature di Bonanno e Vuolo.

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Maggio 2013 17:21
 
Sabaudia Bandiera Blu 2013 PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Mercoledì 22 Maggio 2013 09:39

sabaudia-bandiera-blu-2013Anche quest'anno, per l'undicesima volta consecutiva, Sabaudia si aggiudica la Bandiera Blu.

La Bandiera Blu è il riconoscimento che ogni anno la FEE - Foundation for Environmental Education - attribuisce ai comuni virtuosi in fatto di balneabilità, di servizi resi al turista e di stato generale delle infrastrutture. Si ricorda infatti sempre che a fare la differenza non è solo e semplicemente lo stato delle acque ma anche tutta una serie di altri parametri, come ad esempio la messa in pratica della raccolta differenziata. Quest'anno il numero di Bandiere Blu è cresciuto, salendo da 246 a 248.
Alcune località sono uscite dalla lista, mentre arrivi luoghi quali Campomarino (Molise), Carrara (Toscana), Francavilla al mare (Abruzzo), Fermo (Marche), Framura (Liguria), Levico Terme (Trentino, seppure si tratti di un lago), Pedaso (Marche) e San Lorenzo al mare (Liguria).

Questa la lista completa, regione per regione, delle Bandiere Blu 2013:

  • Abruzzo: Francavilla al Mare, Rocca San Giovanni, San Salvo, Ortona, Fossacesia, Vasto - Punta Penna, Vignola San Nicola, San Vito Chietino, Pineto, Alba Adriatica, Tortoreto, Silvi Marina, Roseto degli Abruzzi, Martinsicuro, Giulianova.
  • Basilicata: Maratea.
  • Calabria: Cirò Marina, Melissa - Torre Melissa, Roccella Jonica.
  • Campania: Anacapri - Punta Faro, Gradola, Massa Lubrense, Pisciotta, Centola - Palinuro, Sapri, Casal Velino, Ascea Velia, Montecorice-Agnone - Agnone e Capitello, Positano, Castellabate, Agropoli, Vibonati, Pollica - Acciaroli e Pioppi.
  • Emilia Romagna: Comacchio - Lidi comacchiesi, San Mauro Pascoli - San Mauro Mare, Cesenatico, Cervia - Milano Marittina, Pinarella, Cervia, Ravenna - Lidi Ravennati, Bellaria Igea Marina, Cattolica, Misano Adriatico.
  • Friuli-Venezia Giulia: Grado, Lignano Sabbiadoro.
  • Lazio: Ventotene - Cala Nave, San Felice Circeo, Sabaudia, Sperlonga, Anzio.
  • Liguria: Moneglia, Lavagna, Chiavari, Camporosso, Bordighera, San Lorenzo al Mare, Sanremo - Imperatrice, Ameglia - Fiumaretta, Framura, Lerici, Bergeggi, Celle Ligure, Albissola Marina, Loano, Varazze, Albisola Superiore, Savona - Fornaci, Finale Ligure, Noli, Spotorno.
  • Lombardia: Gardone Riviera.
  • Marche: Senigallia, Numana, Ancona - Portonovo, Sirolo, Grottammare, San Benedetto del Tronto, Cupra Marittima, Pedaso, Fermo - Lido, Marina Palmense, Porto S.Elpidio, Porto San Giorgio, Porto Recanati, Potenza Picena - Porto Potenza Picena, Civitanova Marche, Fano, Pesaro, Gabicce Mare, Mondolfo.
  • Molise: Campomarino, Termoli, Petacciato - Marina.
  • Piemonte: Verbano-Cusio-Ossola, Cannero Riviera, Cannobio.
  • Puglia: Polignano a Mare, Monopoli - Lido Rosso, Castel S.Stefano, Capitolo, Fasano, Ostuni, Rodi Garganico, Salve, Castro, Melendugno, Otranto, Ginosa - Marina di Ginosa.
  • Sardegna: Quartu S. Elena - Poetto, Tortolì - Lido di Orrì, Lido di Cea, La Maddalena - Punta Tegge; Spalmatore, Palau - Palau Vecchio, Sciumara, Santa Teresa Gallura - Rena Bianca, Capo Testa Ponente, Oristano - Torre Grande, Castelsardo - Ampurias.
  • Sicilia: Menfi, Lipari - Lipari, Vulcano, Ragusa - Marina di Ragusa, Ispica - Santa maria del Focallo, Ciricà.
  • Toscana: Grosseto - Marina di Grosseto e Principina a Mare, Castiglione della Pescaia, Monte Argentario, Follonica, Rosignano Marittimo - Castiglioncello e Vada, Piombino - Parco naturale della Sterpaia, Bibbona - Marina di Bibbona, Castagneto Carducci, Livorno - Antignano e Quercianella, Cecina - Gorette e Marina di Cecina, San Vincenzo, Viareggio, Forte dei Marmi, Camaiore, Pietrasanta, Carrara, Pisa - Marina di Pisa, Tirrenia, Calambrone.
  • Trentino-Alto Adige: Levico Terme - Lido.
  • Veneto: Venezia - Lido di Venezia, Eraclea - Eraclea Mare, San Michele al Tagliamento - Bibione, Cavallino Treporti, Jesolo, Caorle.
Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Maggio 2014 08:54
 
Premio Pavoncella, creatività e impegno al femminile PDF Stampa E-mail
Scritto da Sabaudia On Line   
Mercoledì 22 Maggio 2013 09:13

La seconda edizione del Premio si terrà il 15 giugno 2013 a Sabaudia

premio alla creatività femminile pavoncellaIl prefetto di Lecce Giuliana Perrotta, la ricercatrice dell'Enea Lucia Mosiello e la fondatrice di Casa Africa Gemma Vecchio. Sono questi alcuni dei nomi scelti per l'assegnazione del premio "Pavoncella alla creatività femminile", la cui manifestazione si terrà il 15 giugno a Sabaudia nell'Auditorium Parco del Circeo.

I volti delle altre donne premiate saranno rivelati la prossima settimana dalla giuria, presieduta da Rosella Sensi e costituita da giornaliste, scrittrici, docenti e alte funzionarie: Emilia Costantini, Maria Corbi; Velia Iacovino; Maria Cuffaro, Romana Fabrizi; Isabella Di Chio; Giulietta Rovera, Rossella Santojanni; Alessia Cellitti; Francesca Terranova e Grazia Salvatori.

Il "Pavoncella" ideato e organizzato da Francesca d'Oriano, è destinato alle donne che rappresentano l'eccellenza in vari settori, narrativa, saggistica, imprenditoria, ricerca scientifica, arte, sport e istituzioni. Donne straordinarie che sono riuscite a dare un contributo prezioso alla società con il loro instancabile impegno, la loro professionalità, intelligenza, generosità.

Donne, appunto, come il prefetto di Lecce Giuliana Perrotta, in prima linea da 30 anni all'interno delle istituzioni, una vera lady di ferro che ha saputo assumersi con coraggio, determinazione e passione impegni delicati come quando è stata chiamata ad amministrare Comuni in odor di camorra e 'ndrangheta.

Donne come Lucia Mosiello, primo ricercatore presso l'Unità Tecnica "Sviluppo Sostenibile ed Innovazione del sistema agro-industriale" dell'Enea, alla quale si deve la scoperta, eccezionale, del prototipo di un biosensore in grado di identificare, in pochi minuti la presenza di tossine dannose per la salute che possono svilupparsi in alcuni alimenti (quali cereali, cacao, caffè) durante il trasporto e la loro conservazione.

Donne come Gemma Vecchio, alla quale è stato assegnato il riconoscimento per l' Imprenditoria Femminile, per aver fondato l'Associazione Onlus Casa Africa, nata per aiutare i rifugiati e che svolge anche il ruolo importantissimo di informare sui rischi delle traversate, di formare gli immigrati e di contribuire allo sminamento dei territori africani. Ma che la giuria ha voluto premiare anche per il suo impegno di volontaria all'ospedale San Filippo Neri di Roma, dove alle donne che si sottopongono a chemioterapia insegna a indossare i magnifici turbanti africani che lei stessa realizza.

Sette le sezioni del premio: imprenditoria, ricerca scientifica, creatività artistica, narrativa italiana, opera prima, saggistica, sport (voluta e patrocinata dall'Istituto per il Credito Sportivo). Ad esse quest'anno si è andato ad aggiungere il riconoscimento speciale alla donna che meglio ha rappresentato lo stato e le istituzioni e a una giornalista straniera impegnata sul campo a dar voce alle donne che vivono nelle zone di guerra, che sono vittime di sopraffazione, violenze abusi, che vedono negati i loro diritti fondamentali. Due iniziative attraverso le quali il 'Pavoncella', alla sua seconda edizione, si prefigge di dare impulso a nuove, feconde sinergie al femminile.

Il premio è patrocinato dalla presidenza del Consiglio dei Ministri, dall'Istituto per il Credito Sportivo, dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Latina, dal Comune di Sabaudia e dal Parco Nazionale del Circeo.

Sito web: www.premiopavoncella.com

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Maggio 2013 09:36
 
Il Parco e la Commedia 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 20 Luglio 2012 16:33
Il Parco e la Commedia
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 5

Seguici

Facebook Twitter

Sabaudia su Facebook

Eventi

No current events.

Newsletter
  •  
  •  
  •  
  •  
Invia una cartolina


  •  
Cerca in Sabaudia